INNO DI SAGLIANO – del maestro Agagliati

Nel biellese v’è Sagliano cui la gloria splende onor, noi siam figli suoi giulivi che di studi abbiam tesor: Ai suoi piedi scorre il Cervo, che si scorge spumeggiar Tra le sponde di granito e castagni secolar. RIT: Viva di Sagliano noi che sapremo anche emular Pietro Micca il minatore nostra gloria e nostro altar. Nei ridenti poggi verdi, pieni d’acque salutar Sorgono case e ville apriche dove è dolce riposar. Perché l’aure dei suoi monti, che si scopron di biancor Dan salute agli ammalati, e ridestan gioia in cor RIT: Viva di Sagliano noi che sapremo anche emular Pietro Micca il minatore nostra gloria e nostro altar. E’ Sagliano dolce madre di sapienti e cappellai, è Sagliano terra antica d’impresari e operai. E ci sono anche opifici dove il panno esce miglior, con cappelli rinomati che dan vanto, pane e or: RIT: Viva di Sagliano noi che sapremo anche emular Pietro Micca il minatore nostra gloria e nostro altar. Del maestro Eugenio Agagliati

My Agile Privacy
Teniamo alla tua privacy!
Utilizziamo pochi cookie per garantire il corretto funzionamento del sito web e anonimizziamo i tuoi dati!
Accettando ci permetti di adattare i nostri contenuti alle tue esigenze e quando fai acquisti di verificare che tu non sia un robot.
Alla voce "Personalizza” è possibile decidere volontariamente quale tipo di cookie intendi accettare.
Cliccando su "Accetto”, acconsenti all'utilizzo dei cookie in base alle impostazioni del tuo browser.
In qualsiasi momento puoi modificare la tua scelta cliccando l’opzione "Gestione del consenso” nella Politica sui cookie.
Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.