A Mosso con la musica; OPLAB il 3 agosto

A Mosso con la musica; OPLAB il 3 agosto

Fra Dolcino in musica e immagini venerdì a Mosso
Con il titolo “Paesaggi Dolciniani”, venerdì 3 agosto l’Associazione Culturale Storie di Piazza mette in scena a Mosso il sesto appuntamento della stagione 2007. Per una volta non sara’ il teatro ma la musica, il canto e le immagini a fare spettacolo nell’area manifestazioni del piazzale palestra dell’Istituto Motta.


 

Protagonista per la parte musicale sara’ l’O.P.LA.B. Ensemble, formazione derivata dall’O.P.LA.B. Orchestra della Provincia di Biella, con i brani tratti dall’opera “Dolcino, viaggio senza scarpe né padrone”, gi? rappresentata con successo a Biella e a Ponzone Biellese, nell’ambito delle manifestazioni per i 700 anni della vicenda dolciniana.
Con le musiche di Daniele Vineis e i testi di Enrico Strobino si esibiranno Andrea Durando alle tastiere, Edoardo Cassaro al flauto, Roberto Bongianino alla fisarmonica, Dario Retegno al violino e Luca Bertinaria al contrabbasso. Le voci saranno quelle della soprano Enrica Maffeo, del baritono Pier Antonio Rasolo e di Riccardo Ruggeri, voce maschile nei panni di Dolcino.
Saranno eseguiti i brani più significativi dell’opera, che ha il vantaggio di usare linguaggi musicali classici e moderni al contempo. Dall’introduzione di “Queste pietre sono sacre”, al duetto di Dolcino e Margherita, ai pezzi che fanno riferimento alla cattura, al rogo e al finale.

ods

Ad intermezzo tra le parti musicali verranno presentati su un grande schermo alcuni video prodotti da Storie di Piazza che riguardano appunto i luoghi del Biellese che furono teatro delle gesta dolciniane. “L’Oasi e le sue valli” è un filmato realizzato da Michel Laloux, un appassionato videomaker belga, in Italia da tempo, con una notevole esperienza di report di viaggio in terre lontane. Con questo video ci aiuta a scoprire le montagne del Biellese, viste attraverso il suo occhio curioso e affascinato. Per una intera estate, ha ripreso la natura dell’Oasi Zegna e dell’alta Valsessera, documentandone i silenzi e le voci, i sentieri e i panorami, i giochi, gli sport. Ha percorso e filmato anche l’Itinerario Dolciniano dalla Valsesia al Monte Rubello, un cammino straordinario tra storia e natura.
E’ una novita’ anche il secondo film, di cui si vedranno alcune parti. Si tratta de “La Caterina dal Piuval”, video tratto da un racconto di Franco Grosso e ambientato in Alta Valsessera. E’ la ricostruzione di una giornata di vita all’Alpe Artignaga nel 1920, tra il lavoro, il pascolo e i pensieri di un giovane alpigiano. L’audiovisivo, curato da Cristina Grosso con VideoAstolfoSullaLuna, sara’ la colonna video della mostra “Aquile, argento e carbone” dedicata all’Alta Valsessera, aperta dal DocBi alla Fabbrica della Ruota tra fine agosto e novembre di quest’anno.
Appuntamento a Mosso con Storie di Piazza e i Paesaggi Dolciniani per Venerdì 3 agosto alle ore 21,30, nel piazzale della palestra Motta.

My Agile Privacy
Teniamo alla tua privacy!
Utilizziamo pochi cookie per garantire il corretto funzionamento del sito web e anonimizziamo i tuoi dati!
Accettando ci permetti di adattare i nostri contenuti alle tue esigenze e quando fai acquisti di verificare che tu non sia un robot.
Alla voce "Personalizza” è possibile decidere volontariamente quale tipo di cookie intendi accettare.
Cliccando su "Accetto”, acconsenti all'utilizzo dei cookie in base alle impostazioni del tuo browser.
In qualsiasi momento puoi modificare la tua scelta cliccando l’opzione "Gestione del consenso” nella Politica sui cookie.
Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.